Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

TOSSICODIPENDENZE E INCLUSIONE SOCIALE, 100 BORSE LAVORO IN CAMPANIA


TOSSICODIPENDENZE E INCLUSIONE SOCIALE, 100 BORSE LAVORO IN CAMPANIA
17/07/2008, 08:07

Verrà presentato oggi il progetto nazionale promosso dal ministero della Solidarietà Sociale sulla inclusione sociale di persone tossicodipendenti in trattamento, o da attrarre in trattamento, ad elevata emarginazione.

 
Al progetto parteciperanno cinque regioni: Campania, Basilicata, Liguria, Puglia e Piemonte.
 
Il Ministero ha messo a disposizione 6 milioni di euro, che saranno ripartiti tra le Regioni partecipanti, sulla base degli utenti iscritti ai servizi di tossicodipendenza.
 
Un primo intervento sarà realizzato nell’area metropolitana di Napoli, dove verranno attivate 100 borse lavoro, ciascuna dell’importo di 4.800 euro annui, per altrettanti tossicodipendenti da recuperare.
 
Una apposita struttura, definita Gruppo di Pilotaggio regionale è stata costituita presso l’Assessorato alle Politiche Sociali per l’attuazione del programma previsto. Ne fanno parte, tra gli altri, i rappresentanti delle Asl, dei Sert, delle comunità di accoglienza, delle cooperative sociali.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©