Istruzione e lavoro / Scuola

Commenta Stampa

Tracce maturità, Cortese (Pd): "Belle e possibili"

Puntano a conoscere il pensiero dei giovani

Tracce maturità, Cortese (Pd): 'Belle e possibili'
19/06/2013, 15:20

“Belle e possibili. Non condivido il giudizio tranchant che in queste ore circola in rete sulle tracce per l’esame di maturità”.

La dichiarazione controcorrente è del consigliere regionale del Pd, Angela Cortese. “ Mi piace – spiega Cortese - l'ampiezza della scelta che ha fatto il Ministero  su argomenti di interesse generale sui quali è interessante conoscere il pensiero dei giovani e misurarne la crescita complessiva. C’è, da questo punto di vista, un’impostazione nuova nelle tracce di quest’anno che punta meno sulla didattica e mnemonica e di più sulla maturità e sulla formazione generale dei ragazzi. Diverso è il discorso sul non allineamento delle tracce  alle linee guida e ai programmi scolastici realmente svolti. Si conferma infatti  – conclude Cortese -  la necessità di rivedere complessivamente  l’intero iter scolastico per permettere, così come fece il ministro Berlinguer con la materia della storia, di studiare di più il Novecento e di collegarlo all’attualità”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©