Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Ugl Campania: Bene credito a Pmi, adesso si punti a sostenere eccellenze


Ugl Campania: Bene credito a Pmi, adesso si punti a sostenere eccellenze
06/04/2009, 10:04

La Ugl Campania, guidata dal Segretario Regionale Vincenzo Femiano, ha espresso soddisfazione per la recente stipula del patto tra il Confidi Gafi Sud e la Banca di Credito Popolare di Torre del Greco atto a favorire l'accesso al credito delle piccole e medie imprese campane. L'accordo messo a punto nei giorni scorsi libererà risorse per 50 milioni di euro e consentirà una tempestiva erogazione dei finanziamenti che saranno elargiti tenendo conto dei piani di investimento delle singole imprese. "E' stato mosso un passo necessario verso la soluzione della crisi della regione" ha commentato Femiano "una maniera intelligente per mettere a regime le difficoltà. Considerare nuove linee di sviluppo è per noi determinante almeno quanto finanziare gli ammortizzatori sociali; per questo motivo" ha concluso il sindacalista "ci rendiamo disponibili al più ampio dialogo in materia, e laddove se ne ravvisi la necessità a concertare gli interventi". Nella nota affidata agli organi di stampa il sindacato di Piazza Nazionale rivendica la paternità della proposta che era stata suggerita sin dal 19 Febbraio dal dirigente regionale Ferdinando Palumbo, nel corso di una riunione degli stati generali del sindacato. "Bene l'accordo" ha commentato Palumbo "ma adesso si adoperino i fondi per intervenire a sostegno delle eccellenze turistiche, tessili ed agroalimentari della Campania, le uniche vere leve di sviluppo che si intravedono nel breve e medio termine".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©