Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Presente il segretario Luigi Angeletti

UIL a Ponticelli per la giornata contro l'austerità dei governi


.

UIL a Ponticelli per la giornata contro l'austerità dei governi
14/11/2012, 15:29

PONTICELLI - In una scuola di frontiera per dire no alle austerità del governo. Partecipa così il sindacato Uil alla giornata di mobilitazione europea di azione e solidarietà contro l’austerità dei governi. In Italia il segretario generale Luigi Angeletti ha scelto la Campania, e in particolare l’Istituto Sannino di Ponticelli, per parlare di crisi del mercato del lavoro e della disoccupazione che registra tassi altissimi. "Napoli è una sorta di capitale europea della disoccupazione - ha detto il segretario nazionale della Uil - per questo è importante essere qui, nell'ambito della giornata di mobilitazione promossa dalla Ces (la confederazione europea dei sindacati)".
"La decisione che ha preso il sindacato europeo - ha affermato Angeletti - è di mettere al centro della politica economica dei governi europei la crescita e l'occupazione, non solo il risanamento dei bilanci. Mettere al centro l'occupazione è creare posti di lavoro".
Perché Ponticelli, dunque? Perché la Campania è la Regione italiana più giovane in assoluto, ma anche quella con più persone senza lavoro. La vera strada per lo sviluppo e la crescita deve ripartire dalla Campania Felix.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©