Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Un Osservatorio Euromediterraneo per le fonti rinnovabili, la proposta sarà presentata all'Unione Industriali


Un Osservatorio Euromediterraneo per le fonti rinnovabili, la proposta sarà presentata all'Unione Industriali
29/11/2011, 10:11

“Le Fonti Rinnovabili: un’opportunità per le Imprese. Il progetto di costituzione dell’Osservatorio Euromediterraneo”. E’ questo il titolo del convegno, promosso dall’Unione Industriali di Napoli, in programma venerdì 2 dicembre alle ore 16.30 presso Palazzo Partanna (piazza dei Martiri 58). Scopo dell’incontro è approfondire il quadro normativo vigente in materia di energie da fonti rinnovabili e lanciare la proposta di costituzione di un Osservatorio Euromediterraneo, che promuova iniziative concrete di assistenza, cooperazione e partnership a sostegno del settore.
Dopo gli indirizzi di saluto del Presidente dell’Unione Industriali di Napoli, Paolo Graziano, e del Presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, interverranno il Commissario dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas, Luigi Carbone, l’Amministratore Delegato del Gestore dei Servizi Energetici, Nando Pasquali, il Direttore Generale dell’Associazione Produttori Energia da Fonti Rinnovabili, Marco Pigni, il Presidente dell’Associazione Nazionale Energia del Vento, Simone Togni, Massimo Pecorari (Head of Project Finance Unicredit), Massimo Derchi (Mananging Director Erg Renew), il Responsabile Business Development dell’Area Italia di Enel Green Power, Antonio Cammisecra, il Partner di Grimaldi e Associati, Francesco Sciaudone. Concluderà i lavori il Vice Presidente all’Energia e all’Ambiente dell’Unione Industriali di Napoli, Francesco Izzo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©