Istruzione e lavoro / Scuola

Commenta Stampa

Manifestazione con studenti ed istituzioni

Unità d'Italia: 150 anni di storia all'Itis "Marie Curie"

La Muncipalità sempre impegnata nel sociale

.

Unità d'Italia: 150 anni di storia all'Itis 'Marie Curie'
23/03/2011, 13:03

NAPOLI - Le bandiere tricolore sventolano alte, a ricordare l’impegno di una nazione per la sua Unità. Gli animi sono pieni di passione, di amore per la propria appartenenza. L’inno di Mameli ricorda quanti hanno perso la vita per creare un paese unico e ricco di storia. L’itis “Marie Curie” di Ponticelli ha voluto celebrare così, con una manifestazione in grande stile, i centocinquant’anni dell’Unità d’Italia: assessori, rappresentanti delle istituzioni e dirigenti scolastici si sono uniti ai giovani studenti della scuola in una celebrazione commemorativa, volta a sensibilizzare gli studenti su quanto accaduto nel 1861. “E’ un’enorme soddisfazione per noi creare un avvenimento del genere” – ha detto la preside dell’istituto, Maria Filippone – “Ce la dobbiamo fare, ce la possiamo fare”.
Soddisfazione per la manifestazione è venuta soprattutto dalla Provincia, da sempre impegnata a favorire le esigenze scolastiche di un territorio, quello campano, terra di conquista e di valori.
Con questa festa, insomma, il “Marie Curie” si conferma polo di eccellenza nella Municipalità di Ponticelli: un quartiere non facile della periferia est che quotidianamente lotta contro difficoltà e pregiudizi e nel quale la voglia di riscatto è più sentita che altrove.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©