Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

UNIVERSITA', A SALERNO PRENDE IL VIA IL PROGETTO "NEGOZIATORI DI DIALOGO SOCIALE PER UNO SVILUPPO PARTECIPATO"


UNIVERSITA', A SALERNO PRENDE IL VIA IL PROGETTO 'NEGOZIATORI DI DIALOGO SOCIALE PER UNO SVILUPPO PARTECIPATO'
08/10/2008, 17:10

 

Negoziatori di dialogo sociale per uno sviluppo partecipatoè il workshop di lancio del progetto “ Progettazione Negoziale e Dialogo Sociale”, in programma per il 16 ottobre dalle ore 10.00 alle ore 13.30 presso l’Aula N. Cilento dell’Università degli Studi di Salerno.
L’evento è promosso dal Dipartimento di Sociologia e Scienza Politica dell’Università di Salerno, capofila del progetto, in partenariato con la Fondazione Pastore e lo Ial Cisl di Roma.
Il workshop è gratuito ed aperto al pubblico. Ad introdurre la mattinata di lavori i saluti del Rettore dell’Università di Salerno, Prof . Raimondo Pasquino, seguito dal Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia Prof. ssa Maria Galante.
Interverranno poi il Direttore Generale per le Politiche per l’Orientamento e la Formazione del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, Dott.ssa Matilde Mancini, il Presidente della Fondazione Giulio PASTORE Dott. Michele Colasanto, l’Amministratore Unico Ial Cisl Dott. Graziano Trerè ed il Direttore del Dipartimento di Sociologia e Scienza della Politica Prof. Vittorio Dini.
Seguiranno le relazioni della Prof.ssa Laura Zanfrini, dell’Università Cattolica di Milano S.Cuore su “ Lo sviluppo condiviso” e del Prof.Gennaro Iorio dell’Università degli Studi di Salerno, coordinatore del progetto, su “La negoziazione e lo sviluppo partecipato”.
Daranno poi il proprio contributo attori sociali, esperti sulle tematiche del progetto, su “Fondo sociale 2007-2013: il ruolo del dialogo sociale”: Pietro Ciotti della Cisl, Mauro Maccauro Presidente Giovani Industriali della Campania, Ciro Cimmino dell’ Agenzia di Sviluppo Locale Area Nolana, Amilcare Pesce del Consorzio Cooperative Sociali Tassano, Raffaele D’angiò, Dirigente dell’ Assessorato all’ Innovazione tecnologica e New Economy della Regione Campania.
“E’ necessario sperimentare un nuovo approccio, per riqualificare uno sviluppo locale partecipato e condiviso” - spiega il Prof. Gennaro Iorio, coordinatore del progetto – ed il convegno ‘Negoziatori di dialogo sociale per uno sviluppo partecipato’ apre a vita pubblica la ricerca-azione biennale ‘Progettazione negoziale e dialogo sociale’, finanziata dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali,  il cui scopo è quello di formare le parti sociali e la società civile al sostegno dello sviluppo e dell’innovazione economica, formativa e civile. Il progetto intende fornire le competenze per attuare una governance diffusa a livello territoriale, ottimizzando i contributi dei diversi attori socio-istituzionali e creando network sostenibili. Con l’integrazione tra istituzioni politico-amministrative, mondo economico e cittadini, si vuole quindi adottare e diffondere quel dialogo sociale, uno dei pilastri del modello di coesione europeo, che dovrà assumere un ruolo fondamentale nella programmazione dei fondi strutturali, e che appare di difficile implementazione in un territorio come quello campano, spesso incapace di creare dialogo, partecipazione e deliberazioni efficaci. Il workshop ci offre un momento di riflessione comune con gli attori protagonisti, imprenditori, sindacati, terzo settore, società civile, mondo della ricerca e della formazione”.
Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©

Correlati