Istruzione e lavoro / Imprese

Commenta Stampa

Vendita a domicilio: un premio alla carriera


Vendita a domicilio: un premio alla carriera
21/11/2009, 11:11


BOLOGNA - Uomini e donne che hanno dedicato tutta la vita lavorativa alla vendita diretta a domicilio. Avedisco, l’unica associazione di categoria in Italia che rappresenta le aziende nazionali e multinazionali che operano in regime di vendita diretta, durante i festeggiamenti per i 40 anni di vita (è nata a Milano nel 1969) ha voluto ringraziare i benemeriti di tutte le aziende associate consegnando loro uno speciale premio alla carriera. A Bologna, nell’oratorio di San Filippo di via Manzoni, 25 venditori di tutta Italia hanno ricevuto dal direttore di Avedisco, Giorgio Giuliani, un riconoscimento per “l’attaccamento dimostrato al proprio lavoro che ha contribuito a far crescere il prestigio delle proprie aziende e la reputazione di Avedisco”.
Dopo il forum di settembre che si è svolto a Roma nella sala capitolare del Senato, per l’associazione di categoria è stato il momento di fare il bilancio dell’anno. “Siamo l’unico comparto economico in Italia che cresce nonostante la crisi -ha detto il presidente di Avedisco, Luca Pozzoli-. Dal 2004 a oggi abbiamo avuto una crescita del fatturato del 26,6%. Un risultato che ci permette di guardare al futuro con grande serenità. E questo lo dobbiamo ai nostri incaricati alla vendita che, oggi, hanno superato quota 250mila e che, a voi, che avete dedicato tutta la vita alla vendita diretta a domicilio, devono ispirarsi per i valori che tramandate”. “Sono veramente orgoglioso di consegnare questo premio -ha poi continuato Giuliani- dedicato agli incaricati che, con continuità, dedizione e impegno personale hanno contribuito nel corso degli anni a portare al successo le aziende con cui collaborano. Sono persone speciali che rappresentano esempi non solo all’interno delle proprie aziende, ma per tutta l’Avedisco». Hanno ricevuto lo speciale premio Avedisco Pietro Rizzi (AMC Italia), Priska Ferrari, Kosmas Mader, Bettina Riebold e Othmar Goldner (Amway Italia), Elena Colombi (Avon), Gianni Cocetta (Domovip), Michele Mezzacapa (Eismann), Adelino Bolzonello (Forever Living), Natalia Ruocco (FMR ART’È), Stefano e Marisa De Lorenzi (GNLD International), Elena Tassi (Herbalife), Linda Spiccalunto (Jafra), Mariella Bacci e Mario Marini (LR Health & Beauty), Gina Perinti (Nahrin Italia), Ross e Ulla Furnari (NSA Italia), Franca Pirini (Stanhome), Marlene Pfitscher (Tupperware), Angela Fioravanti e Celestino Cantarini (Star Dust), Carla Capitò (Vorwerk Contempora) e Paolo Dallari (Vorwerk Folletto).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©