Istruzione e lavoro / Università

Commenta Stampa

Verdi: "aula di Veterinaria dedicata a Carlo Cannavacciuolo"


Verdi: 'aula di Veterinaria dedicata a Carlo Cannavacciuolo'
07/11/2011, 16:11

"Dopo l' appello della famiglia di Carlo Cannavacciuolo a ritirare la taglia sui malviventi che hanno trucidato il povero 27enne - dichiarano il presidente del Consiglio di Ateneo degli Studenti della Federico II Francesco Testa ed il segretario regionale della Confederazione degli Studenti Marcello Framondi - abbiamo deciso di rispettare la loro volontà. I soldi che abbiamo già raccolto saranno utilizzati per realizzare una borsa di studio in sua memoria e non più per pagare una taglia a chi avesse contribuito alla cattura degli assassini. Siamo convinti di aver fatto bene a sollevare con questa proposta "forte" il tema della sicurezza a Napoli e provincia che sono purtroppo totalmente abbandonate a se stesse sia dalle istituzioni che dalle forze dell' ordine. Oramai noi giovani siamo cittadini a metà con meno diritti rispetto ai nostri colleghi del centro nord perchè in alcuni luoghi e in alcuni orari della giornata ci è precluso muoverci e addirittura non siamo sicuri in molte zone del territorio che dovrebbero invece essere presidiate dalle istituzioni".
"Chiediamo al Rettore della Federico II ed al Preside di Veterinaria - spiega il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli che aveva sostenuto l' istituzione della taglia - di dedicare un' aula della facoltà a Carlo Cannavacciuolo. Sarebbe un giusto riconoscimento alla sua memoria.
Ci auguriamo che le forze dell' ordine trovino al più presto gli assassini e che questi subiscano una punizione esemplare e non casomai pochi mesi di carcere con la condizionale.
Ci fa male aver letto su alcuni profili facebook e blog che Cannavacciuolo se l' è andata a cercare perchè il posto dove si era appartato era storicamente frequentato da drogati e malvivventi. Secondo questo ragionamento la libertà ed i diritti dei cittadini del sud sono limitati e sono loro i colpevoli quando vengono aggrediti o uccisi e non i delinquenti o lo stato che non garantisce la sicurezza sul territorio. Questi ragionamenti terribili e disumani ci lasciano con l' amaro in bocca".
Stasera una delegazione di studenti e Verdi parteciperà alla fiaccolata a Santa Maria la Carità per Carlo Cannavacciuolo organizzata dagli amici e domani saranno presenti ai funerali con il Rettore della Federico II.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©