Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Decisiva la mediazione del sindaco di Grumo Nevano

Vertenza Exo Endo Therma, trovato l’accordo


Vertenza Exo Endo Therma, trovato l’accordo
27/07/2009, 18:07

Si è conclusa nel pomeriggio di venerdì 24 luglio 2009, con la firma di un accordo tra i sindacati, i rappresentanti dei lavoratori e l’amministratore unico dell’azienda, Mario Ceciarelli, la vertenza sindacale della Exo Endo Therma, riuniti presso il Comune di Grumo Nevano alla presenza del sindaco Fiorella Bilancio.
La mediazione del primo cittadino, a detta dei partecipanti all’incontro, è stata determinante: del resto il 21 luglio lo stesso ambasciatore del Messico in Italia, dott. Jorge Chen, (il signor Ceciarelli infatti è cittadino messicano), si era recato a Grumo Nevano proprio per incontrare il sindaco Bilancio; durante il lungo colloquio, l’ambasciatore ha chiesto chiarimenti sulla vicenda ed alla fine ha espresso apprezzamenti per lo stile e piena fiducia sulle capacità di mediazione tra le parti del sindaco Bilancio
Del resto l’intervento del primo cittadino di Grumo Nevano era stato sollecitato dalle due parti in causa che si erano incontrate presso la casa comunale nelle settimane precedenti.
Secondo la soluzione concordata e sottoscritta dalle parti e controfirmata dal sindaco Bilancio, dunque, la Exo Endo Therma S.r.l., verserà subito ai lavoratori gli stipendi arretrati di maggio e giugno 2009; entro le scadenze dovute saranno corrisposte la14.ma mensilità, i contributi previdenziali e la metà dello stipendio di luglio; il pagamento della restante parte della mensilità sarà oggetto di una trattativa ulteriore con la RSU aziendale.
I lavoratori, a seguito di questi impegni, hanno accettato di riprendere immediatamente la loro attività lavorativa, cessando l’agitazione in atto.
Grande soddisfazione è stata espressa da tutti, sindacati, azienda e lavoratori, che hanno ringraziato il sindaco Fiorella Bilancio per l'impegno profuso fino alla soluzione positiva della vicenda.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©