Istruzione e lavoro / Scuola

Commenta Stampa

Vico Equense. Borse di studio per il Master in "Ecologia del Paesaggio"


Vico Equense. Borse di studio per il Master in 'Ecologia del Paesaggio'
01/12/2012, 11:30

Vico Equense - L’Amministrazione comunale, su proposta dell’assessore all’urbanistica Benedetto Migliaccio, ha stabilito di finanziare otto borse di studio, per la partecipazione al Master in "Ecologia del Paesaggio", avviato presso l'Università “La Sapienza” di Roma. L’obiettivo del corso è di formare esperti in grado di affrontare problematiche ambientali secondo metodologie e tecniche integrate, fornendo ai partecipanti gli strumenti teorici e pratici per operare con specifica competenza professionale relativamente alla pianificazione e alla progettazione nell’ambito della complessità del sistema ambiente, impiegando le metodologie più moderne e riconosciute a livello nazionale e internazionale. “L’amministrazione comunale – spiega il Sindaco Gennaro Cinque - ha intrapreso un percorso di approfondimento e valorizzazione del proprio territorio ponendo tra i suoi elementi fondanti il paesaggio rurale contemporaneo inteso quale essenziale elemento del paesaggio sublime mediterraneo, che caratterizza profondamente la Penisola sorrentina. Questo tema – continua il Primo cittadino – è in primo piano nella nuova pianificazione urbanistica ambientale in itinere del Comune. Pertanto, è nostra intenzione promuovere percorsi di formazione specialistica e di ricerca applicata nell’ambito del territorio comunale congruente con i temi suddetti. In conformità a questi presupposti, è stata avviata anche un’importante collaborazione con la Soprintendenza di Napoli e Provincia, con le Università di Roma, Napoli, Caserta, Salerno e Vienna. Questa sinergia – aggiunge il Sindaco – ha prodotto un Convegno Internazionale proprio in questo Comune, con mostre d’arte e di studio, sul tema del paesaggio rurale.” Il Corso proposto dall’Università “La Sapienza” affronta la complessità del paesaggio che si esprime a più livelli (fisico, biologico e umano), che confluiscono in un sistema composto di un mosaico di elementi associati in modo non casuale e interagenti in maniera dinamica, dove il disturbo gioca un ruolo importante a differente scala spazio-temporale. Avvalendosi delle conoscenze scientifiche dei processi e dei fenomeni che sono alla base degli attuali sistemi di paesaggio, saranno sviluppate le basi della gestione e della pianificazione ambientale nell’ottica di uno sviluppo sostenibile. Saranno inoltre approfonditi i metodi e le capacità professionali per svolgere attività nei settori di recupero e riqualificazione ambientale secondo i principi della geobotanica applicata, dell’ecologia del paesaggio, della restoration ecology, della biologia della conservazione e dell’urbanistica partecipata. “Potranno accedere – conclude il Sindaco – alle borse di studio, tutte le persone nate o che abbiano ora la residenza in uno dei comuni della Penisola sorrentina.” La scadenza per la presentazione delle domande di ammissione è fissata per il 10 gennaio 2013.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©