Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Vico Equense, inaugurato l’Informagiovani “Giancarlo Siani”


Vico Equense, inaugurato l’Informagiovani “Giancarlo Siani”
22/02/2010, 12:02


VICO EQUENSE - Qualche lacrima sul volto di chi lo conosceva, tanta commozione nei presenti in sala e, soprattutto, nei giovani che vedono in lui un esempio da seguire. All’inaugurazione del nuovo punto Informagiovani di Vico Equense si è parlato di Giancarlo Siani, della sua vita, dei suoi ideali, del mestiere che faceva e, soprattutto, del modo in cui lo svolgeva. “Quando ho chiesto ai membri del forum giovanile di scegliere un nome per questo nuovo sportello – ha spiegato Raffaele Esposito, assessore alle politiche giovanili del Comune di Vico Equense – mi hanno risposto subito, senza il minimo dubbio. Il loro pensiero è andato immediatamente a Giancarlo Siani. Questo indica che il suo modo di affrontare la vita ha lasciato una traccia importante nei giovani”.
Alla proiezione di alcune scene tratte dal film “Fortapasc” hanno fatto seguito una serie di interventi che hanno toccato gli animi di tutti i presenti. “Abbiamo deciso di dedicarlo a lui per i suoi ideali e per la tenacia che ha dimostrato nel perseguirli – hanno affermato i giovani del forum - E’ un esempio da cui noi ragazzi possiamo imparare tanto”.
“Eravamo amici, oltre che colleghi – ha affermato Umberto Celentano, giornalista del Mattino – e in più di un’occasione mi ha dato dimostrazione di grande onestà d’animo. Ero, e sono ancora oggi, corrispondente da Vico Equense del giornale ‘Il Mattino’. Ricordo di una volta in cui avrei dovuto scrivere un pezzo sul ritrovamento di alcuni reperti archeologici ma, non essendo in zona, avevo difficoltà a seguire la vicenda. Se ne occupò lui, raccolse informazioni in merito e scrisse l’articolo. Evitò, quindi, che il giornale “bucasse” la notizia. Avrebbe potuto tranquillamente firmare il pezzo ma decise di non farlo. Mi telefonò il giorno successivo e mi disse: ‘non l’ho firmato per rispetto nei tuoi confronti’. Anche se solo un piccolo episodio della vita di Giancarlo, è comunque molto indicativo del suo modo di essere e della sua nobiltà d’animo”.
Alla cerimonia d’inaugurazione dell’Informagiovani hanno partecipato, per il Comune di Vico Equense, l’assessore alle politiche giovanili Raffaele Esposito, il presidente della commissione consiliare politiche giovanili Luigi Savarese, i consiglieri Peppe Aiello, Franco Mario, Antonio Di Martino, Ciro Vanacore, il presidente del forum dei giovani Salvatore Guida, l’assessore alle politiche giovanili del Comune di Sorrento Rosario Fiorentino, l’assessore alle politiche giovanili della Provincia di Napoli Francesco Pinto.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©