Istruzione e lavoro / Lavoro

Commenta Stampa

Zuccarelli, con assicurazione obbligatoria chiesti premi

Serve proroga e calmiere per prezzi

Zuccarelli, con assicurazione obbligatoria chiesti premi
05/07/2013, 11:20

NAPOLI - “L’assicurazione obbligatoria per i professionisti va prorogata: l’impatto per alcune categorie è altissimo, e a giovani specializzati da poco tempo le compagnie hanno chiesto premi anche di 15mila euro. Come è possibile che un giovane che ora si sta affacciando alla professione sia costretto ad accantonare oltre mille euro al mese solo per l’assicurazione? Si rinvii l’entrata in vigore dell’obbligatorietà, calmierando i prezzi”. Lo ha detto Bruno Zuccarelli, presidente dell’Ordine dei Medici – Chirurghi e Odontoiatri di Napoli, che sarà tra i partecipanti della conferenza stampa organizzata dal Cup Napoli (Comitato Unitario Professioni) guidato da Maurizio de Tilla lunedì 8 luglio alle ore 11 in Via Carlo Poerio 53. Nel corso della conferenza stampa, i professionisti napoletani chiederanno il rinvio di almeno un anno dell’entrata in vigore della normativa, prevista per il 13 agosto.
“Se ci deve essere un’obbligatorietà per i professionisti – ha continuato Zuccarelli – altrettanto deve avvenire per le assicurazioni, che invece spesso rescindono i contratti senza motivo o chiedono premi altissimi. Per quanto riguarda la mia categoria, questo problema riguarda soprattutto specialisti come ostetrici, ginecologi, chirurghi plastici. E' giustissimo garantire il paziente, ma anche il professionista va tutelato”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©