Politica / Regione

Commenta Stampa

11,5 milioni dalla Regione per i libri di testo nelle scuole


11,5 milioni dalla Regione per i libri di testo nelle scuole
10/09/2011, 09:09

La Giunta regionale della Campania ha messo a disposizione dei Comuni circa 12 milioni di euro di fondi statali per la fornitura dei libri di testo agli alunni della scuola dell’obbligo e delle scuole superiori.

Le somme sono così ripartite:

● 7 milioni di euro per la primaria e la secondaria inferiore;
● 4 milioni e 600 mila euro per la secondaria superiore.

Saranno gli enti locali ad erogare le somme agli editori, sulla base dei criteri che i Comuni hanno adottato nella loro autonomia.

Nonostante le difficoltà esistenti, la Regione è riuscita a rispettare i tempi necessari all’espletamento delle procedure previste dalla legge.

“Abbiamo mantenuto gli impegni”, sottolinea il presidente Stefano Caldoro. “Proseguiamo nella giusta direzione di garantire il diritto allo studio”, conclude il presidente.

“E’ motivo di orgoglio da parte nostra – sottolinea l’assessore all’Istruzione Caterina Miraglia – essere riusciti a liberare le risorse utili a pagare gli editori, pur nelle oggettive difficoltà economiche in cui ci troviamo a causa degli effetti legati allo sforamento del patto di stabilità 2009, nei cui limiti siamo rientrati alla fine dell’anno scorso grazie ad una politica oculata. Voglio ringraziare l’intera categoria dei sacrifici a cui si è sottoposta garantendo la pari accessibilità all’istruzione a tutti gli studenti.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©