Politica / Parlamento

Commenta Stampa

60MILA EURO PER LA DIFFERENZIATA NAPOLITANO: NOLA CITTA’ VIRTUOSA


60MILA EURO PER LA DIFFERENZIATA NAPOLITANO: NOLA CITTA’ VIRTUOSA
15/01/2009, 16:01

Differenziare conviene. Anche per le casse comunali. L’amministrazione comunale di Nola ha ricevuto questa mattina, iniseme ad altri 41 Comuni virtuosi della provincia di Napoli, un premio in danaro per l’impegno sul fronte della raccolta differenziata. Poco meno di 60mila euro (59.866,00 euro), elargiti dalla Provincia di Napoli per aver aderito al progetto promosso dall’assessorato povinciale all’Ambiente, in collaborazione con il Conai, che si basa sui dati della raccolta differenziata presentati al Sistema Informatico Rifiuti. La somma, così come precisato nello stesso bando, sarà reinvestita per finanziare ulteriori programmi d’incentivazione della raccolta differenziata ed in generale nel potenziamento delle politiche per l’Ambiente. “Una campagna di sensibilizzazione per la differenziazione del tetra-pak e la distribuzione nelle scuole e negli uffici pubblici comunali di un kit specifico per la raccolta differenziata”. Queste le prime iniziative nelle quali verrà investita la cifra, secondo l’assessore comunale all’Ambiente, Mario Manna, il quale giudica il risultato come la testimonianza “della grande attenzione che da sempre il Comune di Nola dedica alla questione ambientale, grazie all’impegno della cittadinanza e dell’amministrazione”. Nola con il suo 39,37% di differenziata è tra i 41 comuni della provincia di Napoli ai quali sono stati assegnati i contributi premiali per la raccolta differenziata, per un importo complessivo di euro 1.333.000,00, per il periodo gennaio-agosto 2008. I contributi economici sono stati assegnati alle amministrazioni che, nel periodo di riferimento, hanno superato la percentuale media del 35% di raccolta differenziata o che hanno incrementato di dieci punti percentuali la diffenziata, rispetto al 2007. “Un’altra vittoria della politica e del buon governo di cui questa maggioranza è espressione – ha detto il sindaco Felice Napolitano sin dal primo momento la nostra azione in materia ambientale è stata forte e chiara”. “Da un lato abbiamo abbiamo investito nella prevenzione, con controlli e sanzioni, dall’altro – ha aggiunto il sindaco – abbiamo lavorato sull’informazione, per coinvolgere sempre più la cittadinanza in questa battaglia civica e di legalità”. “Oggi – ha concluso il sindaco – possiamo affermare che Nola, tutta, ancora una volta ha risposto in maniera responsabile e virtuosa”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©