Politica / Parlamento

Commenta Stampa

8 Marzo, Paternostro (PPI), non sia solo occasione per vuote celebrazioni


8 Marzo, Paternostro (PPI), non sia solo occasione per vuote celebrazioni
07/03/2011, 14:03

In occasione della festa della donna il Partito Pensionati per l’Italia vuole esprimere solidarietà a tutte quelle donne che rappresentano delle “colonne” per le loro famiglie e per la società in genere. Le donne sono parte fondamentale della nostra società – ha dichiarato la Vicesegretaria Provinciale del Partito Pensionati per l’Italia, Anna Paternostro – ed il loro ruolo di mogli, di madri e di cittadine deve essere esaltato non solo in questa ricorrenza perché le donne sono tali tutto l’anno e su di esse grava il peso della famiglia ed il loro ruolo nella società è insostituibile ed indispensabile. I diritti delle donne, molte volte, vengono lesi o non tenuti nella debita considerazione – ha continuato PATERNOSTRO – ed il pensiero del Partito Pensionati per l’Italia va alle tante vedove costrette a vivere con pensioni di reversibilità da fame, a tutte quelle donne che, dopo essersi dedicate alla cura della casa e dei figli, non hanno alcun diritto pensionistico, ed è vicino a tutte quelle donne che si devono dividere tra il lavoro extracasalingo e la casa e che lo fanno con energia ed entusiasmo.
Un pensiero particolare il Partito Pensionati per l’Italia lo rivolge a tutte quelle donne che non riescono a trovare un lavoro – ha concluso la rappresentante del Partito Pensionati per l’Italia – che hanno difficoltà per il loro essere donna e che ancora oggi non godono appieno dei loro diritti.

Commenta Stampa
di Paola Picilli
Riproduzione riservata ©