Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Aperta pagina facebook per accogliere tutte le testimonianze

A breve l'esito della legge contro l'omofobia

"Del Pd contiamo sull'appoggio di Carfagna e Alfano"

A breve l'esito della legge contro l'omofobia
13/05/2011, 14:05

Mancano pochi giorni e si saprà l’esito finale circa la legge contro l’omofobia e trans fobia. La Camera sarà infatti chiamata a pronunciare la propria decisone il 23 maggio, giorno tanto atteso e reso interminabile dalle tante ed ininterrotte polemiche che hanno caratterizzato queste settimane. La relatrice della legge sarà Paolo Concia, la deputata del Pd che è riuscita ad ottenere la calendarizzazione della legge.
IL testo che verrà portata alla Camera presenta delle differenze da quella che fu proposta e bocciata nell’ottobre del 2009. Prevede una maggiore severità nelle pena in caso di violenza nei confronti delle persone omosessuali o transessuali. Aggressioni che la stessa Concia ha dovuto subire, insieme alle sue compagne, sulla propria pelle .
Proprio in seguito a questo episodio, accaduto nel centro di Roma, è stata creata una pagina facebook . Questa, dal nome “è successo anche a me “ da la possibilità, a tutti coloro che ne abbiano la voglia, di raccontare le proprie storie raccogliendo in questo modo testimonianze importanti , provenienti da tutta l’Italia, creando allo stesso tempo anche un’opportunità di confronto tra gli stessi ragazzi e ragazze.
Le violenze, le pressioni e le accuse a cui questi giovani e non solo vengono sottoposti ogni giorni rappresenta un problema grave della nostra società e” l’Italia è l’unico paese tra quelli fondatori dell’Unione Europea, insieme alla Grecia, a non avere alcuna legislazione specifica contro l’omofobia e a favore delle coppie formate da persone dello stesso sesso” ha ricordato la Concia.
Non spetta adesso che attendere questi ultimi giorni. Nel frattempo la deputata del Pd sembra avere già il quadro sotto controllo ““Oltre al Pd, che ha sempre messo questa legge tra le sue priorità, sappiamo di avere dalla nostra parte Idv e Fli .Mentre Lega e Udc continuano ad essere contrari, all’interno del Pdl contiamo sull’appoggio di Mara Carfagna e Angelino Alfano. Gli altri dovranno uscire allo scoperto con il voto”.

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©