Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Dopo l'annuncio del Presidente del Consiglio Berlusconi

Abolizione Irap, fioccano i commenti


Abolizione Irap, fioccano i commenti
22/10/2009, 20:10

ROMA- A poche ore dall'annuncio del premier Silvio Berlusconi che assicura che il Governo sta studiando misure per ridurre la pressione fiscale e, in particolare l'Irap, l'imposta che grava su imprese, artigiani e professionisti, si scatenano i commenti a favore e contro.
Per il ministro del Welfare, Maurizio Sacconi, il provvedimento dovrebbe essere attuato gradualmente, “a partire dal fattore lavoro che incide ingiustamente sull'Irap e farlo compatibilmente con l'andamento delle entrate, con l'andamento dell'economia".
A favore anche Luca Cordero di Montezemolo che dichiara: “è una cosa molto buona. Speriamo che si possa realizzare, credo che sia fondamentale. Anche da presidente di Confindustria l'avevo sempre definita una tassa ingiusta che penalizza le imprese. Spero che a un annuncio così importante segua la decisione”.
E anche Confindustria si mostra favorevole: “Condividiamo che l'Irap vada ridotta e in prospettiva eliminata. Questa è la richiesta di sempre di Confindustria. È particolarmente urgente e importante in questo momento di difficoltà per le nostre imprese. Ci auguriamo che si passi rapidamente dalle parole ai fatti. Siamo pronti ad avviare immediatamente un confronto con il governo e le altre parti sociali per individuare le modalità di attuazione di questa misura”.
La cancellazione dell'Irap piace anche al presidente della Confesercenti, Marco Venturi che afferma: "La cosa è allettante, se fosse possibile la giudichiamo molto positivamente. Vogliamo però capire come si fa a reperire le risorse perché si tratta di circa 30 miliardi in quattro anni che equivalgono a 8 miliardi l'anno circa”.
Di tutt'altro avviso il Codacons che chiede provocatoriamente: “Visto che il Governo ha fatto una Finanziaria fantasma, dove intende trovare le risorse per ridurre la pressione fiscale, aumentare i consumi, agevolare gli investimenti, abolire l'Irap e chi più ne ha più ne metta? Il Governo dovrebbe smettere di disperdere i pochi soldi che intende stanziare aiutando di tutto e di più, perchè così facendo finisce per non aiutare nessuno”
Negativo anche il commento della Cisl: “Meno tasse? Si ma per tutti”

Commenta Stampa
di Elisa Scarfogliero
Riproduzione riservata ©