Politica / Regione

Commenta Stampa

Abusivismo: Romano, sciogliere comuni senza Prg


Abusivismo: Romano, sciogliere comuni senza Prg
02/07/2010, 17:07


NAPOLI - "Nella prima seduta utile del Consiglio regionale proporrò all'Aula un ordine del giorno che impegni la Giunta regionale ad intervenire presso il Governo perché si approvi in tempi brevi una norma che stabilisca forti sanzioni ed anche lo scioglimento delle amministrazioni comunali che non si dotano del Piano Regolatore Generale". Ad annunciarlo è il Presidente del Consiglio Regionale della campania, onorevole Paolo Romano che aggiunge: "Fa piacere leggere che c'é oggi, anche tra le fila del centrosinistra del Consiglio regionale, chi conviene sulla opportunità di commissariare le amministrazioni locali che trascurano l'approvazione del Piano Urbanistico Comunale lasciando il proprio territorio in balia degli abusi edilizi". "Si tratta di una questione - ricorda Romano - sulla quale ho scritto oltre un anno fa al Presidente del Consiglio dei Ministri perché, così com'era stato stabilito per quei Comuni che violavano gli obblighi previsti per la raccolta differenziata, si approvasse una norma per prevedere lo scioglimento di quelle amministrazioni che ad un anno dal loro insediamento non provvedono ad approvare questo necessario strumento urbanistico". "Serve una norma sanzionatoria, dunque, - conclude Romano - una regola di forte responsabilizzazione delle amministrazioni locali, non solo a dare un drastico freno al fenomeno di un abusivismo che in Campania più che altrove ha potuto svilupparsi negli ultimi anni anche grazie alla colpevole mancata attività di presidio del territorio da parte della Regione, ma anche e soprattutto per garantire la certezza delle regole su di una materia assolutamente centrale per uno  viluppo sostenibile e di prospettiva dei nostri territori".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©