Politica / Regione

Commenta Stampa

Accordo tra Regione Campania e Provincia di Hubei Repubblica popolare cinese


Accordo tra Regione Campania e Provincia di Hubei Repubblica popolare cinese
29/10/2013, 15:35

NAPOLI - È stato siglato oggi, presso la sala giunta di palazzo Santa Lucia, un accordo tra la Regione Campania e la provincia di Hubei della Repubblica Popolare Cinese.
L'accordo è finalizzato a consolidare e sviluppare la cooperazione tra i due territori.
Campania e Hubei si impegnano a realizzare scambi e cooperazione nei campi dell'economia, commercio, scienza e tecnologia, cultura, educazione, sport, salute.
Obiettivo dell'intesa è concretizzare progetti di reciproco sviluppo e crescita dei propri sistemi produttivi, sociali, culturali.
L’accordo è stato firmato tra Yang Song, presidente della Conferenza Politica Consultiva del Popolo Cinese (CPPCC), Comitato Provinciale Hubei, e Fulvio Martusciello, assessore alle Attività produttive della Regione Campania.
Erano presenti Enzo Rivellini, eurodeputato e presidente della delegazione interparlamentare Ue/Cina e Liu Anmin, segretario generale del (CPPCC), Comitato Provinciale Hubei.
“L’accordo firmato oggi ci consente di aprire un ponte verso la provincia dell’Hubei, una delle regioni leader del sistema economico cinese, contribuendo ad aprire una strada per la realizzazione di nuove attività imprenditoriali in uno scenario ricco di opportunità e potenzialità per le nostre aziende”, commenta l’assessore alle Attività produttive della Regione Campania Fulvio Martusciello.
“I dati lo confermano: solo i sistemi produttivi con una forte vocazione all’export escono dalla crisi e riprendono a crescere. Nella nostra regione stiamo perseguendo questa strada, con il programma di promozione Made in Campania, attraverso il quale  portiamo le PMI campane sui più strategici e promettenti mercati internazionali, per far conoscere le produzioni di eccellenza e favorire nuove relazioni commerciali”, conclude Martusciello.
"L'Hubei - spiega Enzo Rivellini, presidente della delegazione interparlamentare Ue/Cina - è una regione centrale della Cina che da tempo fa segnare una crescita del Pil a doppia cifra. È particolarmente attiva in settori come l'industria delle auto e l'alta velocità. Da tempo la Campania ha un asse privilegiato con questa regione cinese e sono stati già sottoscritti  fin dal 2011 accordi di collaborazione nel campo universitario e sanitario. Da tempo l'Università Federico II e gli atenei dell'Hubei lavorano in sinergia con scambi di studenti e professori. In campo sanitario invece a breve verrà inaugurato in Hubei, in un ospedale da 2500 posti letto, un nuovo reparto di dialisi interamente realizzato da un'azienda del napoletano. Ora occorre incrementare anche i rapporti di cooperazione nel settore turistico visto che ogni anno 30 milioni di cinesi vengono in Europa ma appena 3mila raggiungono Napoli. Le statistiche dicono che nel mondo i cinesi che viaggiano sono coloro che spendono di più. La Campania con le sue bellezze e le sue attrazioni deve fare in modo che flussi più cospicui di cinesi vengano nel nostro territorio. Da qui la necessità di un'ulteriore collaborazione con la Provincia cinese dell'Hubei."

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©