Politica / Regione

Commenta Stampa

Acerra, i disoccupati occupano la stazione


Acerra, i disoccupati occupano la stazione
02/02/2009, 10:02

Un centinaio di disoccupati ha occupato per circa due ore la stazione di Acerra (Napoli),per chiedere di essere impiegati nel termovalorizzatore.  "Dato che l'inceneritore prima o poi partirà - hanno spiegato i manifestanti - vogliamo che i disoccupati locali abbiano la priorità per i posti di lavoro nell'impianto e nell'indotto. Avevamo chiesto che una nostra delegazione partecipasse all'incontro tra il sindaco Espedito Marletta e Bertolaso, che dovrebbe svolgersi oggi, ma la nostra presenza non è gradita".  I manifestanti, appartenenti al movimento corsisti autorganizzati di Acerra, hanno inoltre annunciato nuove forme di protesta "se non ci saranno risposte sul futuro occupazionale". "Il territorio è nostro - hanno concluso - e ci hanno già imposto l'inceneritore. Ora non vogliamo che ci impongano anche lavoratori di altri paesi". I manifestanti hanno bloccato la circolazione dei treni sulla linea Napoli-Caserta via Cancello: i collegamenti tra Napoli emCaserta, informa Trenitalia, sono stati assicurati attraverso l'itinerario alternativo via Aversa. Disagi per i pendolari,visto che 15 di treni Regionali hanno subito ritardi tra i 10 e i 50 minuti.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©