Politica / Politica

Commenta Stampa

Afghanistan, Porfidia (NpS): "Cordoglio per nuova perdita, è ora di tornare a casa"


Afghanistan, Porfidia (NpS): 'Cordoglio per nuova perdita, è ora di tornare a casa'
25/06/2012, 16:06

Roma, 25 giugno 2012- “L’ennesima vittima, ancora un ragazzo del sud, e siamo a 51 decessi in Afghanistan da quando è partita la missione ISAF, è ora di tornare a casa” lo dichiara l’on. Americo Porfidia Presidente nazionale dell’NpS - Per il partito del Sud – Noi Sud e membro della Commissione difesa, che aggiunge: “Nell’esprimere il nostro più sentito cordoglio per la perdita del giovane carabiniere scelto Manuele Braj vogliamo ribadire la nostra ferma convinzione sulla necessità che l’Italia ritiri le proprie truppe dall’Afghanistan. Esigiamo che il Governo ed il Ministro Di Paola prendano un impegno di fronte al Parlamento ad agli italiani, che sentono questa guerra sempre più lontana e immotivata per un ritiro completo delle truppe entro e non oltre il 2014. Anche in vista di questa scadenza non comprendiamo il progetto della Difesa sull’armamento dei nostri droni. Con il pensiero rivolto alla famiglia del giovane pugliese – conclude Porfidia - auguriamo la pronta guarigione dei carabinieri feriti e aspettiamo dal Governo passi decisi nella direzione del rientro delle truppe”



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©