Politica / Regione

Commenta Stampa

Quattro aule destinate alle associazioni del territorio.

Aggregazione giovanile: il progetto dell’assessore Di Maria


Aggregazione giovanile: il progetto dell’assessore Di Maria
12/06/2010, 13:06

QUARTO (NA)- Proseguono con successo i lavori che rendono protagoniste quattro aule, ubicate alle spalle della scuola secondaria di primo grado “Gadda” di via De Gasperi.
L’assessore alle Politiche Sociali, l’avvocato Valentina Di Maria, con il supporto della Consulta Giovani e dei vari enti associativi che costituiscono la Consulta Associazioni, consegnerà per fine mese quattro aule (di proprietà della casa comunale di Quarto) all’Associazione dei Carabinieri, alla Protezione Civile e ai sodalizi locali, che a breve potranno organizzarsi in una sede per gli incontri e i convegni.
I lavori, fortemente appoggiati dal partito di Sinistra Ecologia e Libertà di cui l’assessore Di Maria rappresenta in giunta l’espressione politica, si avvalgono del sostegno della Società Cooperativa Giulia 78, impresa di Domenico De Rosa.
“Ricoprire l’assessorato alle Politiche Sociali rappresenta una sfida, che può permettere all’amministrazione comunale di sensibilizzarsi nei confronti di tematiche rilevanti per il territorio. Nonostante le difficoltà economiche in cui versa il settore delle Politiche Sociali, crediamo fermamente nella solidarietà dei privati. L’intento è creare una forte sinergia con la cittadinanza; ci tengo, infatti, a sottolineare che sono soltanto il volto di questo assessorato, in quanto il cuore e le braccia devono essere tutti i cittadini e gli organi consultivi dell’amministrazione. Insieme dobbiamo raggiungere dei risultati importanti per la nostra città” ci rivela la quota rosa della giunta quartese, capitanata dal sindaco Sauro Secone.
Determinata, raggiante e professionale, l’avvocato Di Maria firma così un nuovo successo al timone delle Politiche Sociali di Quarto.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©