Politica / Regione

Commenta Stampa

L'Onorevole Cesa a sostegno del candidato sindaco puteolano

Agostino Magliulo ai moderati: "Insieme cambieremo Pozzuoli"

Presenti il commissario Alfano e il consigliere Mocerino

Agostino Magliulo ai moderati: 'Insieme cambieremo Pozzuoli'
03/05/2011, 08:05

POZZUOLI (NA) - Si è tenuta stasera, presso il ristorante “Il Castello” di Arco Felice, la presentazione dei candidati dell’Udc al Consiglio Comunale di Pozzuoli. Il partito cittadino dello scudo crociato fa parte della coalizione di centrodestra a sostegno del candidato sindaco di Pozzuoli, l’ingegnere Agostino Magliulo. L’evento, nato in occasione delle elezioni comunali messe in calendario per le giornate del 15 e 16 maggio e moderato da Procolo Artiaco (responsabile cittadino dell'Udc), ha visto la partecipazione di numerose personalità, quali: l’Onorevole Lorenzo Cesa, segretario nazionale Udc; Ciro Alfano, commissario provinciale dell’Udc di Napoli; Carmine Mocerino, consigliere regionale Udc; il candidato sindaco di Pozzuoli, Agostino Magliulo.
“L’autorevole presenza a Pozzuoli del segretario nazionale dell’Udc è un’ulteriore conferma della valenza sovracomunale che hanno queste elezioni. Cesa, che ringrazio personalmente per l’impegno che profonde in questa campagna elettorale, rappresenta al meglio quella sintesi dei valori cattolici ai quali da sempre ho fatto riferimento” ha dichiarato l’aspirante sindaco di centrodestra, l’ingegnere Magliulo, che ha rivolto un appello ai moderati della città. “E’ arrivato il momento di stare insieme – ha proseguito – Di riunire tutti quelli che nel corso degli anni hanno visto il Comune solo come un astratto Ente impositore, che non ha altre funzioni se non quella di complicarti la vita”. Tra i progetti della coalizione di centrodestra di Pozzuoli spicca la realizzazione di un organismo che preveda il coordinamento di associazioni, sia laiche che religiose, che propongano anche soluzioni ai problemi della città. Di grande rilevanza la proposta rivolta alle famiglie e in particolare ai genitori impegnati a lavoro: a Pozzuoli arrivano le <<mamme sitter>>, ovvero figure professionali che accudiscono ed educano i bambini da 0 a 6 anni presso la propria abitazione. “Ora l’idea è di fornire un piccolo stipendio alle casalinghe che vorranno far parte di questo servizio – rende noto l’ingegnere Magliulo - riconoscendo loro anche una funzione sociale”. A sostenere la discesa in campo di Agostino Magliulo sono state le dichiarazioni dell’Onorevole Lorenzo Cesa. “Bisogna ripartire dalle amministrazioni locali per realizzare il bene del Paese. L’invito di Agostino Magliulo per una campagna elettorale, fatta di dialogo e confronto, rappresenta la strada giusta per conseguire l’ammodernamento della città di Pozzuoli. La sua proposta programmatica è infatti incentrata su questioni reali e dunque volta al bene comune. Il nostro partito è orgoglioso di appoggiare una persona concreta, come l’ingegnere Magliulo, che per anni ha lavorato con la massima serietà al servizio dei cittadini”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©