Politica / Politica

Commenta Stampa

Agroalimentare, Ugl: "Settore fondamentale per il rilancio del Sud"


Agroalimentare, Ugl: 'Settore fondamentale per il rilancio del Sud'
18/10/2011, 16:10

Sabato 22 ottobre, alle ore 10, presso la sala convegni dell’Hotel dei Cavalieri, l’Ugl discute de “Il ruolo dell’agroalimentare nel mediterraneo”, convegno promosso dalla Ugl Agroalimentare Campania e dall’Ugl Caserta. Presente al dibattito Giovanni Centrella, segretario generale Ugl.

“La presenza del segretario generale alla manifestazione è prova tangibile del concreto e forte impegno profuso dalla nostra organizzazione sindacale sul territorio”.

Lo dichiara il segretario regionale Ugl Campania, Vincenzo Femiano, aggiungendo che “nostra priorità è superare il gap che ‘spacca’ in due l’Italia. Finché il Sud non sarà al pari del Nord, in termini di sviluppo industriale ed occupazione, parlare di rilancio del Paese diventa impossibile. Il nostro impegno – conclude – è rivolto in particolar modo al rilancio del Mezzogiorno”.

Il convegno sarà incentrato sulla necessità di dare impulso ad un settore estremamente importante per il Paese e per il suo rilancio occupazionale.

“In un periodo di forte crisi come quello che stiamo vivendo, in special modo al Sud, puntare su settori quali l’agroalimentare come volano di sviluppo e di riscatto per il Mezzogiorno è di fondamentale importanza. L’Ugl crede con forza che bisogna puntare sulle risorse e le potenzialità che il nostro territorio offre, l’agroalimentare può esserne un esempio”.

Lo dichiarano con una nota congiunta Ferdinando Palumbo e Sergio D’Angelo, rispettivamente segretario regionale Ugl Agroalimentare Campania e segretario provinciale Ugl Caserta, promotori e protagonisti del dibattito.

Numerosi le Istituzioni regionali e provinciali che, insieme agli organizzatori del convegno, siederanno al tavolo di discussione: Pio Del Gaudio, sindaco di Caserta, Angelo Consoli, consigliere regionale Campania, Angelo Polverino, consigliere regionale Campania, Vincenzo Femiano, segretario regionale Ugl Campania, Ornella Petillo, segretario confederale Ugl, Lino Fierro, Presidente Caseario Confartigianato Caserta, Alfonso Maria Fimiani, Presidente Circoli Ambiente e della cultura rurale, Melania Capasso, Presidente Assoutenti Campania, Francesco Marconi, Fiduciario slow food Caserta, Marco Cerreto, assessore Provincia Caserta, Ugo De Flaviis, consigliere regionale Campania ed Andrea Cozzolino, Parlamentare Europeo. Le conclusioni spetteranno al segretario generale. Nel corso della manifestazione, inoltre, sarà presentata l’iniziativa denominata ‘Sani e Mediterranei”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©