Politica / Regione

Commenta Stampa

Agropoli, Alfieri replica al Pdl


Agropoli, Alfieri replica al Pdl
09/04/2010, 11:04


AGROPOLI - «Bugie, illazioni, illusioni». Sono le parole con le quali il sindaco di Agropoli Franco Alfieri risponde al comunicato del Pdl di Agropoli, in particolar modo al capogruppo consiliare Mario Pesca, che ha rivolto dure accuse all’amministrazione comunale. «Sono gravi le accuse rivolte dal capogruppo consiliare Mario Pesca e dal direttivo Pdl di Agropoli, che anzichè riflettere sui loro disastri elettorali e sulla loro disgregazione, cercano invano di buttare ombre sul governo cittadino. La loro presa di posizione, infatti, contiene bugie in merito al patto di stabilità, tema che abbiamo già avuto modo di argomentare e spiegare. Lo sforamento è stato necessario per garantire i pagamenti alle imprese che stanno o hanno realizzato le tantissime opere sul nostro territorio. Non riguarda, perciò, la spesa corrente ma gli investimenti che finalmente la nostra città è stata in grado di mettere in atto, dopo anni di immobilismo. Da parte del Pdl, poi, si avanzano illazioni sugli avvisi di garanzia. L’amministrazione comunale, rispettando pienamente il programma elettorale, ha proceduto all’acquisto del castello oggi avviato ad essere riqualificato ed essere posto al centro della promozione culturale e turistica del territorio. Siamo fiduciosi nel lavoro della magistratura che appurerà la bontà della nostra azione. Infine, si illudono di una disgregazione della maggioranza, sperando inutilmente in una crisi che non è in atto e mai si verificherà. L’amministrazione comunale – conclude il sindaco Franco Alfieri - è impegnata a portare avanti un serio discorso di programmazione e continuità, per permettere alla città lo sviluppo e il rilancio in tutti i settori da tempo atteso».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©