Politica / Regione

Commenta Stampa

Al via da martedì il ciclo di workshop con gli Atenei sulla ricerca


Al via da martedì il ciclo di workshop con gli Atenei sulla ricerca
13/01/2012, 10:01

Prende via martedì prossimo il ciclo di workshop “Campania Innovazione valorizza le tecnologie e le competenze dei gruppi di ricerca universitari”, finalizzati a diffondere e valorizzare le conoscenze tecnologiche provenienti dal mondo universitario ed a vantaggio delle imprese del territorio.
I cinque incontri sono promossi da Campania Innovazione S. p. A. – Agenzia Regionale per la Promozione della Ricerca e dell’Innovazione - presso gli Atenei campani, con il coordinamento di Campania In.Hub Rete Regionale Ricerca e Innovazione.
Gli atenei, partner della Rete, in occasione dei seminari ospiteranno presso le loro sedi le istituzioni e le associazioni di categoria imprenditoriale con l’obiettivo di informare ricercatori e imprese sull’offerta dei servizi per l'innovazione offerti da Campania In.Hub.
L’assessore regionale all’Università e Ricerca Scientifica Guido Trombetti aprirà il 17 gennaio a Salerno, con inizio alle 9.30 (Aula delle Lauree di Ingegneria), la sessione di incontri.
I seminari saranno l’occasione per divulgare ulteriormente l’offerta dei servizi per l’innovazione che oggi offrono gli Uffici di Trasferimento Tecnologico degli atenei, e per mostrare i primi risultati della Rete Campania In.Hub, grazie alla quale, per la prima volta in Campania, si definisce una linea strategica comune in tema di valorizzazione della ricerca e trasferimento tecnologico.
I successivi appuntamenti vedranno protagonisti l’Università degli Studi di Napoli Parthenope - Ufficio Spin Off (18 gennaio 2012); la Seconda Università di Napoli - Centro Servizi per la Ricerca - Sezione Interna Trasferimento Tecnologico (19 gennaio); l’Università degli Studi di Napoli Federico II (capofila COINOR) (23 gennaio); infine, l’Università degli Studi del Sannio - Unità Organizzativa Innovazione e Sviluppo Tecnologico (in data da definire).
Nel corso dei 5 appuntamenti si approfondiranno, inoltre, le attività di ricognizione delle tecnologie e delle competenze distintive (scouting tecnologico) sviluppate dai gruppi di ricerca universitari, che presentano potenziali applicazioni industriali, e le tematiche legate all’integrazione con le piccole e medie imprese destinatarie dei progetti di innovazione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©