Politica / Regione

Commenta Stampa

Al via il piano regionale per la sicurezza alimentare


Al via il piano regionale per la sicurezza alimentare
19/06/2012, 17:06

La Campania è da sempre meta di turismo qualificato, interessato non solo alle bellezze naturali ed artistiche del territorio ma anche - come sostiene il Prefetto Andrea De Martino – al consumo dei prodotti tipici locali quali ad esempio: la mozzarella, il pane, i pomodori e la produzione ortofrutticola in genere.
Proprio per combattere qualsiasi insidia che possa compromettere la qualità dell’accoglienza turistica nel periodo estivo è stato attivato dalle Prefetture della Campania un piano regionale per la sicurezza alimentare che prevede nei prossimi mesi di luglio, agosto e settembre, simultaneamente in tutte le province, controlli mirati nei depositi dei supermercati, nelle aree mercatali, nei caseifici e nei locali di ristorazione.
L’obiettivo è anche quello di contrastare efficacemente il fenomeno delle agro-mafie ed i loro illeciti guadagni.
Il piano di intervento – oggi messo a punto in sede di Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica - vedrà impegnate, su tutto il territorio regionale, le Forze di polizia con il coinvolgimento dei nuclei antisofisticazione dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Forestale e del personale delle Aziende Sanitarie Locali in attività di prevenzione e repressione nei luoghi di ristorazione, distribuzione e vendita dei prodotti.
L’iniziativa costituisce la conclusione di un percorso già avviato a tutto campo a partire dalla scorsa settimana dal Prefetto De Martino che ha riguardato l’intensificazione dei servizi di controllo del territorio per garantire durante la stagione estiva una serena permanenza dei turisti in visita alla città ed assicurare adeguati livelli di sicurezza a mare e sulle strade.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©