Politica / Politica

Commenta Stampa

Alenia, Barbarossa (Ugl): "Intesa raggiunta, ora si concretizzi il piano di rilancio per l'aeronautica"


Alenia, Barbarossa (Ugl): 'Intesa raggiunta, ora si concretizzi il piano di rilancio per l'aeronautica'
09/11/2011, 10:11

“Decisivo l’accordo siglato oggi per il piano di riorganizzazione e rilancio di Alenia. Dopo mesi di trattativa un primo passo verso la risoluzione della vertenza, grazie anche al contributo e alle proposte dell’Ugl, è stato fatto, ora, però, è necessario che il gruppo concretizzi quanto annunciato. Unico obiettivo per la nostra organizzazione sindacale è garantire i livelli occupazionali e gettare le basi per il nuovo futuro di Alenia Aeronautica in Italia e nel Mezzogiorno''.

Lo dichiara Adelmo Barbarossa, del coordinamento nazionale Finmeccanica Ugl Metalmeccanici.

“L'accordo riduce sostanzialmente il numero di persone coinvolte nei percorsi di pensionamento che passano da 1.118 a 747 per un periodo che passa da un massimale di cigs da 5 a 3 anni”.

Per quanto riguarda, invece, i tre siti di Roma, Casoria e Venezia, “su quest’ultima l’intesa vincola Finmeccanica attraverso AgustaWestland e Superjet International al riassorbimento del personale dipendente di Venezia. Su Casoria, il trasferimento dei lavoratori verso Nola avverrà solo dopo l'avvio degli investimenti (su Nola) e senza che vengano svolte esternalizzazioni. Su Roma, invece, è previsto l'impegno alla ricollocazione nel Gruppo Finmeccanica a livello territoriale e l'indennizzo di coloro che accetteranno il trasferimento a Pomigliano o Torino''.

“L’azienda, inoltre, - conclude il sindacalista - fino al 2020 si è impegnata ad investire oltre 3 miliardi di euro e, entro quest’anno saranno assunti 440 lavoratori, con contratto di lavoro somministrato. Nel 2012, invece, saranno effettuate 300 nuove assunzioni di cui 140 in Campania, 100 in Puglia e 60 in Piemonte”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©