Politica / Politica

Commenta Stampa

L'intervista al Vicepresidente del Consiglio

Alfano: "Le nostre priorità sono lavoro, impresa, famiglia"

Sulla legge elettorale: "Il Ncd è partito delle riforme"

Alfano: 'Le nostre priorità sono lavoro, impresa, famiglia'
03/01/2014, 11:02

Il Ministro dell'Inteno, Angelino Alfano, in una intervista al quotidiano "Il Messaggero" analizza alcune questioni come la riforma della legge elettorale ed il patto di Governo.
"Noi poniamo davanti a tutto l`interesse generale e dunque ci fidiamo - esordisce il leader del Nuovo centrodestra. Ci fidiamo che chi vuole la legge elettorale subito non punta subito dopo a far cadere il governo. Un gesto di fiducia per dimostrare che il Nuovo centrodestra è il partito delle riforme. Peraltro noi abbiamo tutto l'interesse, credo convergente in questo con Renzi, a fare bene prima dell`appuntamento elettorale delle Europee di maggio. Con buoni frutti nel paniere va bene per noi e per il Pd. Questo è il nostro vero punto di razionalità politica, altro che frenatori come ci dicono tanti".
"Rispetto a Renzi - prosegue il Ministro - noi segniamo due punti decisivi a nostro favore, a favore del Ncd. Il primo è che è stata unanimemente accettata l'idea di un contratto di governo; il secondo che sulla legge elettorale, che quel contratto non annovera, si parte dal meccanismo elettorale dei sindaci. Poi e' giusto andare al confronto piu' largo possibile, e per noi sarebbe importante avere anche il si' di Forza Italia".
L'ultima osservazione di Alfano è sul patto di governo: "Renzi rende chiaro che per la sinistra, in una fase così drammatica per l'Italia, la priorità sta sull'immigrazione e sulle unioni civili. Mentre per noi prima degli immigrati vengono gli italiani. Le nostre priorità sono lavoro, impresa, famiglia. E shock burocratico".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©