Politica / Politica

Commenta Stampa

Alfonso Fimiani: "È finalmente terminata la più brutta campagna elettorale che io ricordi"


Alfonso Fimiani: 'È finalmente terminata la più brutta campagna elettorale che io ricordi'
05/03/2013, 14:59

“È finalmente terminata la più brutta campagna elettorale che io ricordi, in cui non si è affatto parlato di contenuti. In particolare le tematiche ambientali sono state assolutamente dimenticate: nessuno ci ha detto come pensa di ridurre od estinguere la dipendenza energetica dell’Italia o come intende risolvere l’emergenza rifiuti di Napoli, Roma e Palermo: sono questi i temi che a noi interessano, ben più della legge elettorale o del conflitto di interessi. I Partiti diano risposte concrete e mettano fine alle false promesse intrise di demagogia e populismo”. È quanto ha dichiarato Alfonso Fimiani, Presidente dei Circoli dell’Ambiente, che continua: “Le immagini della ‘Città della Scienza’ completamente distrutta ci hanno davvero colpito. Tappa obbligata dei ragazzini e delle gite scolastiche, è un fiore all’occhiello della nostra Regione e dell’Italia intera: ad essa mi legano ricordi personali stupendi. Ora è necessario dare un segnale forte, sia ai responsabili dello sfregio che alla comunità intera. La politica cancelli i tempi elefantiaci a cui ci ha abituato, superi le lungaggini burocratiche e dimostri responsabilità destinando l’intera somma dei rimborsi elettorali alla ricostruzione della struttura ed al rilancio ed alla valorizzazione della cultura in tutta la Penisola: la ricaduta turistica ed occupazionale, oltre che di immagine, consentirà anche al settore terziario di avere una importante ripresa economica”. 

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©