Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Alla camera presentazione circoli ambientalisti pro nucleare


Alla camera presentazione circoli ambientalisti pro nucleare
28/01/2011, 12:01

Roma, 28 gennaio 2011  – Il 9 febbraio p.v. ore 11.30, presso la Sala delle Conferenze Stampa della Camera dei Deputati, avrà luogo la Presentazione Ufficiale dei Circoli dell’Ambiente e della Cultura Rurale – ONLUS, associazione ambientalista di stampo nazionale che si dichiara a favore del nucleare e della privatizzazione dell’acqua. “Alla Camera avremo modo – spiega il Presidente, Alfonso Fimiani – oltre che di presentare i Circoli, anche di lanciare i nostri ‘Comitati dell’Astensione’, che andranno a contrastare i referenda su nucleare ed acqua, destinati al fallimento del mancato raggiungimento del quorum. Noi siamo favorevoli al nucleare, energia pulita, sicura ed economica, che porterà, come annunciato ieri dal Governo, oltre 10.000 nuovi posti di lavoro, oltre che un risparmio sulla bolletta pari a circa il 50%, rendendo così maggiormente competitive le imprese italiane e sgravando le famiglie di costi notevoli. Stesso discorso va fatto per la privatizzazione non del ‘bene-acqua’, ma della gestione delle risorse idriche sul modello della gestione dei servizi telefonici: tale innovazione potrà comportare un miglioramento dei servizi offerti al cittadino e contemporaneamente un notevole risparmio sui costi. Certo è – conclude Fimiani – che si dovrà prestare particolare attenzione alle modalità di gestione privata, al fine di non creare carrozzoni politici che potranno offrire solo disservizi a costi esorbitanti: ne è un esempio la GORI, in Campania, già al centro di numerose interrogazioni parlamentari”.
Tra gli ospiti dell’evento l’On. Tortoli, Vice-Pres. Comm. Ambiente Camera dei Deputati, il Sen. Fluttero, Segr. Comm. Ambiente Senato, il Sen. Bornacin, Pres. Consulta Ambiente e Lavori Pubblici del PdL e l’On. Soglia, Segr. Comm. Finanze Camera dei Deputati. Concluderà l’evento il Presidente dei Circoli dell’Ambiente e della Cultura Rurale, Alfonso Fimiani.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©