Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Bersani: "Non blindiamo le nostre feste"

Alla Festa del Pd questa sera arriverà Angeletti


Alla Festa del Pd questa sera arriverà Angeletti
09/09/2010, 17:09

TORINO - Dopo il segretario della Cisl Angelo Bonanni, questa sera alla Festa del Pd di Torino sarà presente il segretario della Uil, Luigi Angeletti. Per evitare nuovamente contestazioni, come quelle che sono avvenute nei giorni scorsi contro Bonanni e contro il Presidente del Senato Renato Schifani, il servizio di ordine pubblico verrà rinforzato. Intanto è stata identificata la persona che la lanciato un fumogeno verso il segretario della Cisl: si tratta di Rubina Affronte, 24 anni. La ragazza frequenta il centro sociale Akatasuna ed è figlia di Sergio, Pm di Prato. Sulla vicenda poi è intervenuto il Segretario del Pd, Pierluigi Bersani: "Noi intendiamo tenere aperte le nostre feste che sono luoghi di dibattito pubblico. Non organizziamo 'katanga'. L'ordine pubblico lo tutela chi lo deve tutelare. Ci sono centinaia di feste del Pd in giro per l'Italia. Noi siamo uno dei pochissimi luoghi in cui avviene la discussione politica e c'è da preoccuparsi che altri ci abbiano rinunciato. Noi intendiamo continuare a tenere aperte le nostre feste". Non manca poi l'affondo con il Pdl, per le accuse di istigazione alla violenza: "Non ho letto uguali riflessioni sull'incidente di Alzano dove Calderoli, Maroni e altri dirigenti leghisti hanno subito l'aggressione dei tifosi. Nessuno ha detto che la Lega non è in grado di organizzare dibattiti in quella occasione".
Infine una critica alla situazione politica generale: "La maggioranza è in confusione mentale, non sanno se far battere la palla o buttarla sugli spalti. Alla fine cercheranno disperatamente di prendere tempo e far battere la palla".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©