Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Comprenderà tutta la sinistra non parlamentare

Alle elezioni europee ci sarà "Sinistra e libertà"


Alle elezioni europee ci sarà 'Sinistra e libertà'
16/03/2009, 15:03

I partiti della sinistra italiana non presenti in Parlamento, per aggirare il quorum di sbarramento, previsto per le elezioni europee, del 4%, hanno deciso di presentare una lista unica: "SInistra e Libertà". Oggi c'è stata la conferenza stampa e la presentazione del simbolo, un cerchio rosso e bianco con la scritta "Sinistra e libertà", e in piccolo i loghi dei partiti europei a cui i candidati faranno riferimento: PSE (Partito Socialista, Sinistra Democratica), Verdi e GUE (Movimento per la Sinistra e PDCI).
Secondo i sondaggi, questo raggruppamento dovrebbe valere dal 3,3% al 6%; di conseguenza potrebbe essere sufficientemente agguerrito da superare l'ostacolo del 4%.
Incidentalmente, si può notare una cosa: i partiti di centro o di destra che vogliono superare il quorum, accettano di farsi assorbire dal PdL di Silvio Berlusconi; i partiti di sinistra invece continuano ad esercitare un distacco enorme dal partito di riferimento, cioè il PD. Tutto sommato è in questa differenza la ragione delle vittorie di Berlusconi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©