Politica / Regione

Commenta Stampa

Alleanza Napoli con te: “Napoli ed il suo futuro”


Alleanza Napoli con te: “Napoli ed il suo futuro”
30/03/2011, 17:03

Alleanza Napoli con te: “Napoli ed il suo futuro”

“Appare singolare che a pochi giorni dalle consultazioni amministrative si tenti di confondere l’opinione pubblica attirandola con enunciazioni di principio o proclami di autosantificazione invece di esporre programmi e progetti sui quali chiedere il consenso agli elettori” lo afferma il Portavoce del Movimento Pietro Funaro.
“Ancora più gravi risultano le dichiarazioni di un senatore che, pur condannato per concussione e di recente oggetto di una richiesta di arresto per truffa, frode e corruzione elusa solo grazie all’immunità parlamentare, invoca il codice etico per altri che se applicato a se stesso ne richiederebbe le immediate dimissioni”: continua l’esponente del Movimento.
“Eguale manfrina viene utilizzata da esponenti del Partito Democratico e del gruppo consiliare regionale PD dimentichi che alcuni di loro, anche autorevoli, sono sotto processo”.
“Medesima meraviglia genera la presunta lotta al trasformismo di tanti che, dopo aver incassato nomine importanti in Regione Campania, hanno cambiato partito il giorno dopo” – sottolinea Pietro Funaro.
“Ma davvero sono questi i nuovi metodi della politica? È così che ci si vuole rinnovare e proporre agli elettori?”.
“Alleanza per Napoli Con Te è contraria ad un siffatto modo di interpretare l’impegno politico. Un modello che appartiene alla tanto vituperata prima repubblica dalla quale qualche novista continua ad attingere gli insegnamenti più sbagliati”.
“Napoli ed il suo futuro, Napoli ed i programmi per il suo rilancio, Napoli ed una progettualità che la riporti agli antichi splendori: questo l’unico impegno serio sul quale intendiamo confrontarci e rispetto al quale chiederemo il consenso agli elettori” – prosegue il Portavoce.
“I nostri consiglieri comunali e municipali son impegnati in queste ore ad incontrare le rappresentanze dei giovani, delle donne, della società viva e vera di Napoli per mettere al loro servizio l’impegno futuro in una rinnovata e positiva amministrazione”- conclude Pietro Funaro.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©