Politica / Regione

Commenta Stampa

Amato (PD): "Un opposizione coesa guidata da De Luca contro ogni consociativismo"


Amato (PD): 'Un opposizione coesa guidata da De Luca contro ogni consociativismo'
06/04/2010, 14:04


NAPOLI - «Si è aperto un nuovo ciclo della politica in Campania e come prima forza di opposizione siamo chiamati ad un ruolo di fondamentale importanza» lo afferma in una nota il consigliere regionale del PD Antonio Amato «Sono stato all’opposizione nelle mie prime esperienze da consigliere comunale e conosco l’importanza ed i rischi di questo ruolo. Innanzitutto quello di non dare luogo ad una vera e reale dialettica tra maggioranza e opposizione. Storicamente il consociativismo è stato uno dei peggiori mali del Mezzogiorno d’Italia. Non devono esserci prese di posizione aprioristiche» continua Amato «e se la maggioranza realizza atti utili al territorio ed ai cittadini ci potrà essere il sostegno costruttivo anche dell’opposizione. Sempre che, naturalmente la maggioranza vorrà ascoltarne la voce. Ma i consiglieri di opposizione dovranno sempre mantenere il proprio ruolo portando avanti la linea politica sulla quale sono stati eletti. I consiglieri eletti nel centro sinistra, su temi fondamentali come l’acqua, le centrali nucleari, la politiche di contrasto alla camorra, lo sviluppo e l’ambiente hanno assunto impegni che devono mantenere. In questo senso» continua Amato «pur nella diversità dei vari partiti, sarà necessario avere una concertazione delle opposizioni sotto la guida di Enzo De Luca cui è già riconosciuto per legge il ruolo di capo dell’opposizione. Per quanto riguarda il PD, dobbiamo far sì che non si ripropongano tra i consiglieri divisioni di “corrente”. O saremo capaci di essere un corpo unito, coeso e propositivo, o si farà il gioco del centro destra a tutto discapito della democrazia e della Campania».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©