Politica / Politica

Commenta Stampa

Ambiente, centro democratico: non si fara’ megadepuratore a torre del greco


Ambiente, centro democratico: non si fara’ megadepuratore a torre del greco
08/03/2013, 17:27

“Wisco, societa’ delegata alla depurazione delle acque di Trenitalia e Ferrovie dello Stato, ha alienato le proprie quote, attraverso una gara ad evidenza pubblica, ad una societa’ di Torre del Greco sulla base di un progetto, valutato positivamente, che esclude le piattaforme dall’indirizzo strategico. La conseguenza e’ che la piattaforma prevista a Torre del Greco, in localita’ Santa Maria La Bruna, non e’ piu’ ritenuta obiettivo strategico, e quindi la sua realizzazione viene abbandonata”.
Lo comunicano, in una nota congiunta, al termine di una riunione del Centro Democratico svoltasi oggi a Napoli, l’on. Nello Formisano, coordinatore nazionale organizzativo del partito; Anita Sala (Cd), consigliera regionale campana; i Consiglieri comunali di Torre del Greco Domenico Sorrentino, Antonio Casillo, Mimmo Maida e il segretario cittadino di Torre del Greco, Sergio Altiero.
“Ringraziamo tutti i cittadini torresi per le battaglie condotte in difesa del territorio e la nuova societa’ subentrata a Wisco. Nei prossimi giorni, insieme al vicesindaco della citta’, Paris la Rocca, si terra’ una conferenza stampa per spiegare nei dettagli il successo riportato”, conclude la nota.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©