Politica / Regione

Commenta Stampa

Ambrosino, no rifiuti a Scampia. Il sindaco si dimetta


Ambrosino, no rifiuti a Scampia. Il sindaco si dimetta
28/02/2011, 09:02

Il sindaco si dimetta. l'on. iervolino non si doveva permettere di indicare il territorio di Scampia per la realizzazione del sito di trasferenza, alias discarica temporanea di 500 tonnellate di rifiuti.
Questa proposta, che sono certo non verrà presa nemmeno in considerazione, è uno schiaffo in pieno volto verso tutti i cittadini dell'area nord della città che hanno atteso invano, per oltre 15 anni, la realizzazione di quanto promesso del centrosinistra.
Finora questi cittadini sono stati letteralmente imbrogliati da questo sindaco e da tutti i partiti che l'hanno sostenuta. Il primo cittadino è una bugiarda. Promise, a chiare lettere nel programma elettorale del 2006, addirittura la costituzione di una società di trasformazione urbana per l'area nord, al pari di quella attiva per Bagnoli, per realizzare la rinascita urbanistica e sociale di queste aree degradate. Oggi scopriamo che ci vuole depositare della “monnezza”. I tanti consiglieri del centrosinistra, eletti con i voti della periferia nord, invece di non parlare e nascondersi vigliaccamente farebbero bene a far sentire la loro voce. Così un Comunicato stampa del consigliere Raffaele Ambrosino.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©