Politica / Politica

Commenta Stampa

Ha vinto le primarie col 58% di preferenze

Ambrosoli è il candidato Pd in Lombardia


Ambrosoli è il candidato Pd in Lombardia
16/12/2012, 09:38

MILANO -  Si sono concluse le primarie del Pd in Lombardia e, finalmente, il centrosinistra ha il suo candidato alla Regione: Umberto  Ambrosoli.
Il 57.64% degli elettori ha scelto lui, mentre i suoi avversari, Andrea Di Stefano e Alessandra Kustermann, hanno ottenuto rispettivamente 23.25% e il 19.11% delle preferenze.
Stando ai dati forniti dal comitato per le primarie, si sono recati a votare ben 148.753 persone.
In merito alle inchieste sui rimborsi ai gruppi consiliari della Regione Lombardia, Ambrosoli ha dichiarato: “Durante la mia campagna ho incontrato tantissimi amministratori locali e ho visto il loro senso di responsabilità,la Lombardia è questo e il Pirellone tornerà ad essere questo. Ora affronteremo un percorso difficile, e duro perché la menzogna appartiene al linguaggio dei nostri avversari, ma non abbiamo paura”.
Il candidato del Pd ha poi continuato dicendo: “Abbiamo dimostrato di non essere legati a centri di interesse o alla mentalità di affiliazione” E riferendosi ai suoi “avversari nelle primarie”dice:
“Mantengano il proposito di proseguire insieme in questo percorso”.
Dal canto suo Alessandra Kustermann ha dichiarato: “Sono disponibile a lavorare per Ambrosoli, perché possiamo vincere contro un centrodestra travolto da nuovi scandali”.  Così anche Andrea Di Stefano ha espresso la sua dicendo: “E' stato un risultato strepitoso essere riusciti a portare al voto così tante persone. Ora ci aspetta una battaglia con il centrodestra, ma sarà facile vincere se saremo concreti”. 

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©