Politica / Regione

Commenta Stampa

Amendola convoca l'assemblea contro Berlusconi e Caldoro


Amendola convoca l'assemblea contro Berlusconi e Caldoro
11/07/2010, 12:07

NAPOLI – “Con Caldoro e Berlusconi la crisi e’ a pieno regime”: il Partito Democratico si mobilita contro le scelte del governo nazionale e regionale per fronteggiare la crisi.
L’assemblea si svolgera’ lunedi’ 12 luglio dalle ore 17 presso l’hotel Vanvitelli, viale Carlo III Caserta.
Interverranno: dirigenti del partito, sindaci, consiglieri regionali, parlamentari, deputati europei, rappresentanti dei lavoratori e dei sindacati, del mondo dell’impresa, dell’informazione e della cultura. Ad aprire la giornata la relazione del segretario regionale Pd, Enzo Amendola, mentre le conclusioni saranno affidate al coordinatore della segreteria nazionale Pd, Maurizio Migliavacca.
“A cento giorni dall’inizio della legislatura Caldoro, l'unico atto visibile di questa destra e' l'aumento delle tasse – spiega Amendola – con l'emergere di scandali che scuotono profondamente il Pdl campano e le prime crepe alleanza Pdl – Udc nelle Province”.
“Il Pd presentera' a Caserta le sue proposte per fronteggiare questa totale inefficienza del governo campano, che viaggia a rimorchio di una politica economica dettata dai “Ministri in camicia verde” che spingono alla divisione del Paese” conclude il segretario regionale Pd.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©