Politica / Regione

Commenta Stampa

Amente (Pdl): "La tutela della salute non può passare in secondo piano"


Amente (Pdl): 'La tutela della salute non può passare in secondo piano'
17/09/2012, 10:49

 

 

NAPOLI - "La tutela della salute non può passare in secondo piano". Il consigliere regionale del Popolo della Libertà Mafalda Amente è in pieno disaccordo con la decisione del governo riguardante la sospensione della legge regionale campana che prevede l'istituzione del registro tumori.

"Sono rimasta stupita dopo aver appreso la notizia - ha riferito Amente - visto che più volte ci siamo confrontati con il Governo. Il lavoro svolto in commissione Sanità ha portato alla presentazione di una legge, poi approvata dall'intero Consiglio regionale, sacrosanta e che non può e non deve essere messa in discussione".

"Con la salute dei cittadini non si scherza e a maggior ragione non si pùò agire con superficialità nelle nostre zone, in considerazione del fatto che negli ultimi anni i casi di tumore sono purtroppo aumentati - ha concluso l'esponente regionale del Pdl - Bisogna prevenire e monitorare le situazioni ambientali più a rischio e ciò è possibile soltanto dando ancor più forza a questa legge e non certo bloccandola".

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©