Politica / Regione

Commenta Stampa

Barroso al CAM: “l’Ue ha richiesto, ma nessuno risponde”

America’s Cup, fondi europei erogati e non certificati

Indaga anche la Corte dei Conti Europea

.

America’s Cup, fondi europei erogati e non certificati
28/08/2013, 14:20

NAPOLI - Una questione di mala interpretazione alla base di quanto riportato ieri dal quotidiano il Mattino sulla questione Coppa America che, sulla base dell’interrogazione dell’europarlamentare Enzo Rivellini al Commissario europeo Hahn distraeva l’attenzione da quello che è realmente successo. Infatti:   contrariamente a quanto riportato ieri dal quotidiano il Mattino a pagina 35, i fondi Fesr sono stati erogati dall’Europa alla Regione Campania per realizzare Coppa America 2012 e 2013, ma Palazzo Santa Lucia sfugge ai controlli e non ha finora presentato alcuna certificazione di spesa per giustificare l’utilizzo dei fondi. Questo è quanto risulta dalla lettera ufficiale che il presidente della Commissione Europea, José Manuel Barroso, ha inviato ieri al CAM, Coordinamento Autonomo Multimediale di cui fa parte l’emittente Julie Italia, che da tempo si batte per ottenere trasparenza sull’uso dei fondi strutturali assegnati alla Campania per Coppa America. “A tutt’oggi – scrive Barroso – nessuna spesa è stata certificata alla Commissione Europea sul progetto” Coppa America, benché la Commissione abbia “richiesto a più riprese alle Autorità regionali responsabili dell’attuazione informazioni puntuali sul progetto, al fine di controllare il rispetto della normativa comunitaria e salvaguardare gli interessi finanziari dell’Unione”. La missiva di Barroso al CAM smentisce perciò quanto pubblicato ieri dal Mattino in merito all’interrogazione di Rivellini. Quanto alle ragioni per le quali “nessuna spesa è stata finora certificata alla Commissione Europea sul progetto in questione” dalla Regione Campania, tale omissione potrebbe evidentemente essere connessa alla mancata attuazione delle finalità cui sono per loro natura destinati i Fondi Fesr: creare stabilmente posti di lavoro e sviluppo, tutti obiettivi che con Coppa America Napoli sono stati platealmente disattesi. Intanto si è venuto a sapere da poco che sul caso sta indagando anche la Corte dei Conti europea. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©