Politica / Regione

Commenta Stampa

Amianto. Caputo: "Urgente monitoraggio e bonifica territorio"


Amianto. Caputo: 'Urgente monitoraggio e bonifica territorio'
25/09/2013, 14:41

NAPOLI - “Chiederò all’assessore regionale all’ambiente Romano il monitoraggio di tutte le zone interessate dal fenomeno e una mappatura dettagliata delle aree a rischio”.
Lo ha dichiarato Nicola Caputo Consigliere regionale del Pd e Presidente della Commissione Trasparenza. Domani il Consigliere Caputo nel corso del Consiglio regionale esporrà all’assessore regionale Giovanni Romano una interrogazione sull’emergenza amianto.
“L’amianto è uno dei materiali più tossici, - spiega Caputo - la sua presenza in centinaia di mini discariche sparse su tutto il territorio è un pericolo certo per la popolazione”.
“Solo poche settimane fa, è stato lanciato l’allarme per la presenza di amianto  nel pieno centro urbano del comune di Grazzanise e sul tratto extraurbano che collega il comune di Caivano con quello di Aversa, interessando in particolar modo il comune di Orta di Atella”.
“Periodicamente queste discariche a cielo aperto vengono date alle fiamme per dare spazio ad altri rifiuti. Il consumo di alimenti carichi di diossina ed amianto, sommato ai fumi tossici, conseguenza dei roghi appiccati di continuo, hanno determinato l’aumento esponenziale del rischio tumori nella popolazione campana, in particolare quella residente tra le province di Napoli e Caserta”.
“Urgono azioni di bonifica e di contrasto al fenomeno prevedendo anche forme di coinvolgimento e di incentivazione per i cittadini e per le Associazioni presenti sul territorio. E’ necessario – conclude Caputo - che urgentemente si proceda monitoraggio di tutte le zone interessate dal fenomeno e una mappatura dettagliata delle aree a rischio”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©