Politica / Politica

Commenta Stampa

Molti comuni al centrosinistra

Amministrative: decisivo il patto PD-UDC


.

Amministrative: decisivo il patto PD-UDC
08/05/2012, 14:05

Vince il centrosinistra nella provincia di Napoli. Risultati a sorpresa in alcuni comuni, dove feudi del Pdl sono venuti a mancare. La storia di una tornata elettorale a tratti sorprendente parte da Torre del Greco, il comune più grande della regione chiamato alle urne. Nella città del corallo incredibile affermazione di Gennaro Malinconico, avvocato arrivato in politica solo due mesi fa, che ha strappato il trono al sindaco uscente, Ciro Borriello. Per Malinconico, della coalizione del centrosinistra, fondamentale l’asse UDC-PD a suo sostegno. Asse valso oro anche a Pozzuoli. Lì ha stravinto Vincenzo Figliolia con il 67,80% delle preferenze. Per lui anche i voti di Sinistra ecologia e Libertà, Italia dei Valori e Verdi. Tutto invariato a Torre Annunziata, dove si conferma sindaco Giosuè Starita. Da sciogliere i nodi, invece, a San Giorgio a Cremano dove quanto accaduto ha dell’incredibile. Il nome del sindaco non è ancora certo a causa di una differenza di appena 70 voti. Davanti c’è il primo cittadino uscente, Mimmo Giorgiano, che però si ferma al 49,90%. Senza la soglia del 50% non c’è vittoria, e allora si andrà al ballottaggio contro Aquilino Di Marco. Ballottaggio, infine, anche ad Acerra tra Lettieri e Crimaldi.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©