Politica / Regione

Commenta Stampa

Anagni, Porfidia presenta interrogazione su inceneritore


Anagni, Porfidia presenta interrogazione su inceneritore
18/03/2010, 13:03

ROMA - "Presentata al Ministro dello sviluppo economico, al Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare e al Ministro della salute un’interrogazione parlamentare a risposta scritta sull’attività dell’inceneritore Marangoni di Anagni” lo dichiara in una nota l’on. Americo Porfidia in prima linea nella difesa della salute e dell’ambiente. “L’oggetto dell’interrogazione – specifica il deputato campano – è il combustore di proprietà della Marangoni S.p.a di Anagni, che dal 2001 incenerisce pneumatici e che il piano aziendale vorrebbe adeguare a bruciare car-fluff, ossia interni di autovetture rottamate. Chiediamo ai Ministri interrogati - si legge nell’interrogazione - se siano a conoscenza della situazione ambientale della Valle del Sacco, e se non ritengano necessario intervenire per bloccare il progetto pilota di combustione del car-fluff ed eventualmente riconvertire l'intera procedura di smaltimento con sistemi di recupero «a freddo» senza combustione; chiediamo ai Ministri – continua l’interrogazione - se a fronte della grave situazione eco-ambientale della zona in oggetto non ritengano opportuno avviare un piano di bonifica dell'intera area della Valle del Sacco e contestualmente porre in atto provvedimenti finalizzati ad impedire l'installazione nell'area di nuove infrastrutture inquinanti; in conclusione si chiede ai Ministri interrogati se non ritengano utile estendere la gamma di osservazione e rendere accessibili i dati sul monitoraggio degli agenti inquinanti, dando massima priorità alle analisi sui cittadini residenti in prossimità dell'impianto di combustione Marangoni Spa di Anagni.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©