Politica / Napoli

Commenta Stampa

Ancora senza Presidente la Commissione di vigilanza sulla Bagnolifutura


Ancora senza Presidente la Commissione di vigilanza sulla Bagnolifutura
20/09/2012, 17:02

La Commissione di vigilanza sulla Bagnolifutura, presieduta dal consigliere anziano Marco Nonno, si è riunita oggi per l’elezione del presidente. Presenti otto commissari – Antonio Borriello, Caiazzo, Grimaldi, Moxedano, Santoro, Schiano, Varriale e Zimbaldi – e i consiglieri Attanasio e Moretto, la commissione ha deciso di non procedere alla votazione in mancanza di una convergenza su uno dei due candidati ufficiali, Nonno e Santoro, emersa durante il dibattito.

Numerose le riflessioni dei consiglieri intervenuti: disinteresse sia da parte della maggioranza che delle opposizioni su questioni di grande rilevanza per la vita della città (Moretto); atteggiamento grave di parte della maggioranza che boicotta l’elezione del presidente della commissione di vigilanza, che andrebbe eletto prima che la delibera sulla Bagnolifutura arrivi in Consiglio (Santoro); assoluta necessità di una commissione di vigilanza veramente operativa (Caiazzo); responsabilità della mancata elezione da attribuire alla spaccatura delle opposizioni (Moxedano); esigenza di una proposta condivisa che metta la maggioranza in condizione di scegliere o, in mancanza, sostegno al candidato del principale partito d’opposizione (Antonio Borriello); possibilità di far funzionare la commissione, già insediata, col consigliere anziano in assenza di un accordo sulla scelta del presidente (Attanasio); inutilità di riconvocare la commissione senza un candidato unico proposto dalle opposizioni (Varriale).

Al termine, il consigliere Nonno ha motivato la scelta di non convocare la commissione di vigilanza su ordini del giorno diversi dall’elezione del presidente solo per correttezza istituzionale. Annunciata, poi, una nuova convocazione per il 27 settembre per un’ultima seduta dedicata alla nomina del presidente.

In caso di ulteriore fumata nera, ha concluso Nonno, la commissione funzionerà con la guida del consigliere anziano. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©