Politica / Parlamento

Commenta Stampa

ANCORA UN NULLA DI FATTO PER L'ELEZIONE DEL GIUDICE DELLA CORTE COSTITUZIONALE


ANCORA UN NULLA DI FATTO PER L'ELEZIONE DEL GIUDICE DELLA CORTE COSTITUZIONALE
17/10/2008, 11:10

Questa volta è mancato addirittura il numero legale, cioè la maggioranza dei 950 tra deputati e senatori riuniti in seduta comune, durante l'elezione del Giudice della Corte Costituzionale.

L'unico momento di tensione è stato quando un gruppo di radicali ha esposto, durante la chiama, uno striscione con su scritto "Fino a quando?", con la chiara allusione all'allungamento dei tempi necessari per l'elezione, che aspetta da 14 mesi. Lo striscione è stato immediatamente rimosso in quanto viola il regolamento interno del Parlamento. La prossima riunione del Parlamento in seduta comune è convocata per lunedì alle ore 15, ma senza un accordo tra le Parti sui nomi, la cosa diventa difficile, visti i malumori che esistono all'interno della stessa maggioranza.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©