Politica / Politica

Commenta Stampa

Il 16 novembre la lista dei candidati, 16 dicembre il voto

Angelino Alfano: "Mi candido alle primarie del Pdl"

"Il centrodestra diviso ha fatto vincere Crocetta"

Angelino Alfano: 'Mi candido alle primarie del Pdl'
29/10/2012, 20:24

ROMA - Non ha la minima intenzione di lasciare il suo posto ad altri. Dopo le ultime sezioni scrutinate in Sicilia, il sempre più vicino traguardo dell'esponente di centrosinistra, molti erano pronti alle dimissioni di Angelino Alfano da segretario del Pdl. Invece "confermo che il 16 dicembre si terranno le primarie del Pdl e io ho deciso di candidarmi", ha detto Alfano nel corso di una conferenza stampa nella sede del partito. Sono state elencate una serie di date: il 16 novembre saranno depositate le candidature delle primarie, il 7 novembre saranno ratificate le regole delle primarie, che si decideranno martedì prossimo in una riunione di partito. "L'idea che il Pdl sia diviso tra montiani e anti-montiani - ha chiarito Alfano - e che a capo di questi ultimi ci sia Silvio Berlusconi è una rappresentazione surreale e a tratti comica. Se volesse, potrebbe far cadere il governo, ma finora non l'ha fatto. In questo momento stiamo ponendo le condizioni perché non vengano aumentate le tasse. Per quanto ci riguarda il governo Monti va avanti".
Il segretario del Pdl in via dell'Umiltà ha indicato la road map verso l'appuntamento del 16 dicembre: "Domani il comitato si riunirà per scrivere le regole sulle primarie. Il 16 dicembre sarà la data in cui rinascerà il centrodestra". Per quanto riguarda il destino della Sicilia, Alfano ha detto che "l'operazione di dividere il centrodestra è riuscita perfettamente. Il centrodestra diviso ha fatto vincere il candidato del partito democratico. Auguro a Crocetta il miglior lavoro possibile per il bene della Sicilia". Il segretario del Pdl ha detto di conoscere le ipotesi di divisioni interne al Pdl, non ha fatto nomi e cognomi, ma ha sottolineato che "evidentemente ci sono troppi dispensatori di polpette avvelenate. Ma questo fa parte dell'attività politica e il mio compito è un altro. Tenere unito il patrimonio del Pdl".

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©