Politica / Salerno

Commenta Stampa

Angri, sentenza TAR Presidente Sorrentino


Angri, sentenza TAR Presidente Sorrentino
03/11/2012, 09:45

La sentenza del TAR sul reintegro del Presidente del Consiglio comunale sancisce che non sono serviti a nulla gli appelli, i manifesti e gli interventi dei nostri Consiglieri comunali per evitare una modifica statutaria palesemente ad-personam. Una modifica che ha fatto perdere mesi di discussione, che ha inasprito gli animi, e che non potrà neppure essere applicata in questa consiliatura. Tutto ciò, oltre ad essere inutile, è stato anche dannoso! Perché graverà sulle tasche dei cittadini che saranno costretti a pagare ancora una volta per i danni prodotti da una politica vecchia e rancorosa. Se le intenzioni di questa maggioranza erano quelle di "cambiare davvero", ad oggi possiamo dire che si è cercato solo di cambiare il Presidente del Consiglio comunale. Un po' troppo poco in due anni e mezzo, e per giunta è stato fatto anche male.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©