Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Angri, Squillante a Scoppa: “Di questo passo, ti attende un futuro ricco di fallimenti politici, come tuo zio!”


Angri, Squillante a Scoppa: “Di questo passo, ti attende un futuro ricco di fallimenti politici, come tuo zio!”
27/05/2011, 16:05

"Leggo di un intervento del consigliere Alfonso Scoppa in difesa dello zio, relativamente ad una mia intervista sul problema dei rifiuti ad Angri e non posso fare a meno di notare che: buon sangue non mente! Nell’intervento del giovane, noto gli stessi toni offensivi, saccenti, arroganti e superbi che normalmente vengono utilizzati dallo zio. Di conseguenza, non posso che essere preoccupato per lui: infatti, continuando di questo passo, sicuramente lo attende un futuro politico ricco di fallimenti, sulla scia di quelli del parente. Rientrando nella discussione politica, devo far notare al caro Alfonso che io non faccio passerelle televisive, bensì spesso e volentieri vengo intervistato da giornalisti liberi, che chiedono il mio pensiero sulle questioni della mia città.  Piuttosto, sull'argomento comunicazione, lo invito a guardare con maggiore attenzione i video presenti sul sito web istituzionale del Comune e su alcune testate web di riferimento: sembra di essere sintonizzati su un canale televisivo afgano tipo TeleKabul (e mi scuso per il paragone con il popolo afgano!).  In merito, colgo l'occasione per ricordare a lui ed al suo caro parente che sicuramente questo loro modo di fare non ne accrescerà il consenso popolare, perché il Popolo non è stupido! Sono inoltre impensierito per alcune sue critiche rivolte al Governo Regionale. Con ogni probabilità, il consigliere Alfonso Scoppa dimentica che il suo partito di riferimento, o quantomeno quello del suo dominus (Mauri), in Regione Campania è parte integrante della maggioranza che la governa.  Di conseguenza, inviterei entrambi ad assumere atteggiamenti più coerenti con le loro esternazioni politiche. In particolare, se effettivamente è questo il loro giudizio sul governo regionale, è meglio che lui, Zio Pasquale e la rabberciata maggioranza comunale prendano concretamente le distanze dal loro ambiguo partito, altrimenti è meglio che tacciano. Infine, non posso non notare l’illogicità e l’incoerenza dello “Scoppa-pensiero” in quanto, alla vista dei cumuli di rifiuti che sommergono la nostra città, quando parla dello zietto lo esenta da ogni colpa, e contemporaneamente condanna inesorabilmente le precedenti amministrazioni per gli stessi problemi che si sono verificati negli anni passati.  Di conseguenza, allo scopo di evitare brutte figure, ancora una volta, lo invito per il futuro a riflettere prima di esternare il suo pensiero! Concludendo, mi permetto sommessamente di dare un consiglio ai due parenti: fate pulire per bene - dai rifiuti presenti - qualche strada comunale; in tal modo avrete una vera ragione per tagliare un altro nastro e potrete, ancora una volta, sentirvi realizzati per la vostra misera attività politico-amministrativa!". Così Antonio Squillante, capogruppo PdL al consiglio comunale di Angri.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©